Sito della società sportiva AD Basket Team Crema

Logo Basket Team Crema
Coccarda coppa Italia

Contenuto

AZZURRE AUTORITARIE CONTRO LE SISTERS BOLZANO.

 domenica 21 ottobre 2018

Un pensiero doveroso e sentito da parte di tutti a Giulia in apertura. Poi si inizia a giocare e appare evidente palla a due che le nostre ragazze non vogliono concedere nulla. Seguiranno 40’ giocati con continuità e la giusta concentrazione perché questo deve essere una caratteristica della nostra squadra che in questo inizio di stagione è andata troppo a corrente alternata. E’ l’approccio giusto e che ci aspettavamo cui farà seguito una prestazione di sostanza e di bel gioco con tutta la squadra in generale ma anche a livello individuale. Di fronte una formazione solida, ben organizzata e fisicamente all’altezza che in classifica paga soprattutto un calendario non proprio agevole in questo suo esordio in A2. Reduce dall’ottima prestazione con sconfitta maturata all’ultimo possesso contro Costa Masnaga scesa sul parquet di casa nostra decisa a vendere cara la pelle. Da affrontare dunque senza cali di tensione e soprattutto con la giusta mentalità e determinazione. Ed è quello che Caccialanza & C. hanno fatto fin dai primi minuti. Un eccellente primo quarto certificato da un +11 eloquente, vantaggio confermato praticamente fino al riposo lungo. Continuare anche dopo la pausa sulla stessa lunghezza d’onda un obbiettivo centrato pienamente cancellando sotto questo punto di vista i “black out” che avevano caratterizzato le prestazioni precedenti. Pungolate da coach Sguaizer al termine della gara vinta contro Carugate nella partita precedente con una tiratina d’orecchie esteso le ragazze hanno risposto nel modo migliore disputando, in particolar modo a livello di continuità, la migliore partita di questo inizio stagione. E questo indipendentemente dal valore dell’avversario perché è nei particolari che la squadra ha fatto evidenti passi in avanti che ci auguriamo siano beneauguranti in prospettiva futura. Perché è partendo da questi che si possono costruire le fortune di una squadra. Se poi anche le statistiche si alzano notevolmente gli esiti di una gara non possono essere diversi. Dicevamo sopra dell’approccio positivo ma poi complessivamente sulla stessa linea il proseguo della gara che ha evidenziato una eccellente fase difensiva abbinata a quella offensiva altrettanto efficace e fruttifera sancita dall’eloquente risultato finale che ha fissato sul 64-42 il risultato finale. “La squadra è in costante crescita”. Il commento del presidente Paolo Manclossi che prosegue: “Nelle gare precedenti era mancata soprattutto la continuità nella stessa gara da qui certe osservazioni e considerazioni che però sono state utili e necessarie per responsabilizzare un po' tutti quanti e fare quadrato nell’interesse comune. Oggi la squadra in generale ma anche a livello individuale ha dato risposte molto concrete e in prospettiva indicative circa il valore del gruppo. Adesso bisogna però confermarsi consapevoli delle difficoltà ma anche delle possibilità che la squadra ha”.