Sito della società sportiva AD Basket Team Crema

Coppa Italia A2
Anno 2018

Coppa Italia A2
Anno 2019

Contenuto

FRANCESCA MELCHIORI RIMANE CON NOI. UNA GARANZIA PER UN BASKET TEAM CHE VUOLE ESSERE PROTAGONISTA

 domenica 9 giugno 2019

All’annuncio dell’arrivo di Stibiel come nuovo allenatore segue quello della conferma di Francesca Melchiori in casa biancoazzurra. Una volta decisa la conduzione tecnica inizia quindi nel migliore dei modi l’allestimento della squadra e la firma della guardia di Poasco è un chiaro segnale delle intenzioni della Società cremasca. La giocatrice è reduce da una stagione giocata con continuità il che gli ha permesso di confermarsi tra le migliori giocatrici nel suo ruolo. Inevitabile che facesse gola a tante squadre con richieste a lei arrivate da più parti. Ma Francesca ha deciso di restare a Crema  e certamente rappresenta un grande colpo per la Società lombarda. Nell’era dello svincolo dove il cambiare casacca e squadra ogni anno è ormai quasi una regola oltre che una norma sicuramente il trovare un ambiente ideale dove potersi esprimere può essere decisivo. Ci riferisce in proposito il presidente Paolo Manclossi. “Eravamo a conoscenza delle tante proposte arrivate a Francesca e la cosa non ci ha meravigliato considerando quello che Francesca ha fatto durante tutta la stagione. Non nascondo che ho auto il timore di poterla perdere per tanti motivi ma sono sempre stato convinto di avere in mano tutte le carte in regola per poterla tenere con noi. Sono certo che come è successo nella scorsa stagione continuerà ad essere un punto di forza e di riferimento per la squadra anche nella nuova dove ci auguriamo di poterci ripetere togliendoci delle belle soddisfazioni. Sono molto contento che sia rimasta a Crema e di poterla mettere a disposizione di Stibiel”.”  Le firma in rapida sequenza del nuovo coach e la conferma di Melchiori ci dicono che la Società cremasca si sta mettendo in moto e la sensazione e che ulteriori conferme o novità potrebbero arrivare molto presto. “Non abbiamo fretta e non ci siamo fatti prendere la mano da quelle che sono state certe scelte di chi era con noi lo scorso anno. Le cose da fare sono ancora molte ma vogliamo affrontarle con il giusto equilibrio e senza farci prendere troppo la mano. Nell’immediato ci incontreremo con Stiebel per definire meglio il piano di allestimento della squadra. Con il nostro “zoccolo duro” abbiamo avuto un solo incontro preliminare e nei prossimi giorni vedremo ci troveremo per verificare l’intenzione o meno di affrontare ancora insieme le prossime sfide. Non vedo particolari problemi ma dobbiamo vederci. Di pari passo abbiamo in sospeso le trattative con alcuni procuratori sia per quanto riguarda le conferme che l’opzione che abbiamo già aperto per nuovi inserimenti”.

Condividi