Basket Team Crema

Contenuto

CON MARTINA SI COMPLETA IL NOSTRO QUARTETTO MAGICO

 sabato 13 giugno 2020

Con la conferma di Capoferri si completa il quartetto “storico” formato che oltre a Martina comprende Paola, Gilda e Norma che costituisce quel gruppo di veterane che in maglia bianco azzurra, da oltre una decade, rappresentano lo “zoccolo duro” del team cremasco. Per la guardia di Soncino siamo alla 13ª stagione di A2, intervallata da un’esperienza in A1 a Vigarano prima del ritorno in Lombardia.  Al servizio di coach Stibiel rimane dunque una delle giocatrici più esperte ed efficaci realizzatrici nel ruolo di tutta la categoria. Dopo aver fatto tutta la trafila nelle formazioni giovanili giovanissima il definitivo salto in prima squadra e sempre più nel tempo è diventata un punto di riferimento per la squadra e per gli allenatori che si sono alternati in questi anni. Qualità tecniche indiscusse e grande professionalità rappresentano una garanzia assoluta come dimostrato nelle stagioni scorse ma anche in funzione degli obbiettivi che la Società si propone di raggiungere in futuro. “La conoscevo e l’ho apprezzata da avversaria ma averla a disposizione settimanalmente resta l’unico modo per apprezzare appieno le qualità e doti umane di una giocatrice”-  Il commento di coach Stibiel – “Martina è stata molto importante all’interno dei nostri equilibri e oltre alle qualità che tutti gli riconoscono mi ha dimostrato una grandissima etica lavorativa. Sono molto soddisfatto che sia rimasta con noi”. Soddisfazione della Dirigenza, del coach e non da meno da parte della giocatrice: “ Sono contenta della conferma e della possibilità di continuare un percorso che quest’anno si è interrotto troppo presto. In un momento complesso la Società sta allestendo una squadra molto competitiva e sono entusiasta non solo per il valore tecnico del gruppo ma anche per quanto riguarda i rapporti umani che ci sono tra noi giocatrici e con lo staff tecnico. Sono molto curiosa di vederci al lavoro, di ritrovare Alice e molto contenta del fatto che Giulia abbia deciso di rimettersi le scarpette e soprattutto di farlo con noi. Sono sicura che la squadra costruita dalla Società dara il massimo per esprimere il proprio potenziale che ritengo essere molto alto. Non vedo l’ora di iniziare”.

Condividi