Basket Team Crema

Logo Basket Team Crema

Contenuto

UNA PARTITA CHE SI POTEVA E DOVEVA GIOCARE. NON CONDIVIDIAMO MA RISPETTIAMO LA DECISIONE ALTRUI

 lunedì 5 ottobre 2020

In merito alla mancata disputa della gara tra Basket Team Crema e Alpo, tralasciando volutamente comportamenti e atteggiamenti che ci hanno indispettito e sorpreso considerando i rapporti sempre avuti con la dirigenza veronese riportiamo il comunicato della nostra Società che sarà pronta ad affrontare qualsiasi tipo di contradditorio in merito ad una gara che tutti ci aspettavamo di poter veder giocare ma che la Società avversaria ha ritenuto non disputabile. Rispettiamo la loro decisione ma non possiamo condividerla.

“Tralasciando alcuni aspetti che si sono verificati domenica per non l’Alpo ha ritenuto non corretta la nostra posizione mentre da parte nostra siamo sicuri, di aver interpretato quanto richiesto e adempiuto ai nostri obblighi consegnando regolarmente tutta la documentazione necessaria comprovante l’effettuazione degli esami richiesti. La gara si poteva giocare perché esistevano tutte le condizioni nel rispetto delle norme sanitarie previste per disputarla in piena sicurezza sia per le giocatrici che per il pubblico presente. Ma la dirigenza avversaria ha ritenuto il contrario agendo di conseguenza e decidendo di non autorizzare la propria squadra a scendere in campo per la partita. A questo punto lasciamo decidere a chi di dovere, con piena disponibilità a qualsiasi contradditorio, affidando il tutto agli organi competenti. Nel frattempo cogliamo l’occasione e ci preme sottolinearlo, siamo da sempre rispettosi delle regole e per senso di sportività non possiamo accettare, se non in una dialettica inserita nel contesto, esternazioni scritte o verbali di carattere negative nei nostri confronti”.

Uff.stampa Basket Team Crema

In merito alla mancata disputa della gara tra Basket Team Crema e Alpo, tralasciando volutamente comportamenti e atteggiamenti che ci hanno indispettito e sorpreso considerando i rapporti sempre avuti con la dirigenza veronese riportiamo il comunicato della nostra Società che sarà pronta ad affrontare qualsiasi tipo di contradditorio in merito ad una gara che tutti ci aspettavamo di poter veder giocare ma che la Società avversaria ha ritenuto non disputabile. Rispettiamo la loro decisione ma non possiamo condividerla.

“Tralasciando alcuni aspetti che si sono verificati domenica per non l’Alpo ha ritenuto non corretta la nostra posizione mentre da parte nostra siamo sicuri, di aver interpretato quanto richiesto e adempiuto ai nostri obblighi consegnando regolarmente tutta la documentazione necessaria comprovante l’effettuazione degli esami richiesti. La gara si poteva giocare perché esistevano tutte le condizioni nel rispetto delle norme sanitarie previste per disputarla in piena sicurezza sia per le giocatrici che per il pubblico presente. Ma la dirigenza avversaria ha ritenuto il contrario agendo di conseguenza e decidendo di non autorizzare la propria squadra a scendere in campo per la partita. A questo punto lasciamo decidere a chi di dovere, con piena disponibilità a qualsiasi contradditorio, affidando il tutto agli organi competenti. Nel frattempo cogliamo l’occasione e ci preme sottolinearlo, siamo da sempre rispettosi delle regole e per senso di sportività non possiamo accettare, se non in una dialettica inserita nel contesto, esternazioni scritte o verbali di carattere negative nei nostri confronti”.

Uff.stampa Basket Team Crema

Condividi