Sito della società sportiva AD Basket Team Crema

>
>

Contenuto

PRIME FIRME IN CASA BASKET TEAM. SI RIPARTE DA COACH SGUAIZER E DALLA SEMPRE PIU' CREMASCA ALICE NORI

 giovedì 7 giugno 2018

Questo periodo post-campionato è servito alla Società per approfondire e verificare le condizioni ritenute migliori per la prossima stagione. Un periodo di confronto che ha portato alla fine come primo passo alla scelta dell’allenatore e alla conferma di Diego Sguaizer che si appresta dunque a essere al timone della squadra cremasca per la terza volta. In occasione della prima ci fu la promozione e il ritorno in A2. Poi le strade si sono divise per tornare ad incrociarsi l’estate scorsa. A una promozione Diego ha aggiunto al proprio “palmares” la “Coppa Italia” in una stagione che riteniamo non sia stata di facile gestione per tanti motivi. Parallelamente alla conferma dell’allenatore la Società non è stata ferma e si è mossa anche in ambito di mercato ponendo le basi per valutare le conferme e gli eventuali nuovi inserimenti nella squadra. Con il presidente del sodalizio lombardo Paolo Manclossi, facciamo un po’ il punto della situazione partendo appunto dalla rinnovata fiducia nella guida tecnica: “Il periodo post campionato ci è servito pe riordinare un po’ le idee, per alcuni chiarimenti e per verificare con Diego se ci fossero le condizioni per poter proseguire insieme un percorso iniziato l’estate scorsa. Non è che ci fossero problemi diversi da quelli che normalmente si verificano ma abbiamo ritenuto opportuno prenderci tutto il tempo necessario per sistemare quelle cose che dovevano essere riposizionate bene prima di ripartire. Oggettivamente qualche problema c’è stato. Alcuni messi in preventivo e altri un po' meno. A consuntivo però possiamo dire che pur tra non poche difficoltà ed un rendimento scostante durante la regolar season, questa guida tecnica e queste nostre giocatrici ci hanno portato alla conquista di una Coppa Italia e ad una semifinale play-off.  Dunque senza possibilità di smentite, anzi direi con convinzione, a risultati di non poco conto. Tenendo ben presente questo, dopo aver vagliato anche altre soluzioni alternative, abbiamo deciso e ritenuto giusto e opportuno confermare in toto, dandole piena fiducia, tutto lo staff tecnico con Sguaizer come capo allenatore e Paolo Maccarana e  Daniela Doldi come assistenti. Nel frattempo abbiamo preso atto che fosse necessario trovare soluzioni diverse per quanto riguarda l’aspetto relativo alla preparazione fisica e al supporto medico che riteniamo necessiti di una nuova organizzazione che dovrebbe coinvolgere tutta la nostra attività, dalla prima squadra al settore giovanile”. In premessa ci sembra di capire che sono previste novità anche per quanto riguarda la squadra: “Considerando che ormai tutte le ragazze a fine stagione si svincolano abbiamo fatto come al solito un primo giro interlocutorio e siamo più che fiduciosi di poter ripartire ancora, anche se mancano le firme, dal nostro zoccolo duro formato da Caccialanza, Cerri, Capoferri, Rizzi a cui aggiungo, anche se ultima aggregata ma ormai considerata una veterana, Parmesani. Partendo da loro che sono e restano per noi delle garanzie il primo obbiettivo che ci siamo posti è stato quello di poter avere ancora fra noi Nori che, ci piace sottolinearlo reduce da una grandissima stagione con noi è risultata tra i pezzi più pregiati e corteggiati da tante squadre e con la concreta possibilità di tornare a giocare in A1. Ebbene il fatto che Alice abbia deciso di firmare ancora per noi lo considero il nostro primo grande acquisto della stagione certo che con noi potrà continuare ad essere protagonista con ottime prospettive per il suo futuro. Ci dispiace ma per scelta tecnica non sarà più con noi Alice Mandelli alla quale va tutto il nostro ringraziamento perché in questi anni è stata sotto ogni punto di vista esemplare per impegno e attaccamento alla squadra così come non faranno più parte della squadra Tina Benic e Giulia Togliani. Per quanto riguarda Visigalli e Rossi come è giusto che sia valuteremo insieme a loro l’opportunità di giocare con continuità e garanzia di minutaggi in un campionato senior presso qualche altra Società”. Oltre alle conferme e alle partenze naturalmente sono previste delle novità in entrata? “Possiamo dire che abbiamo un paio di trattative che consideriamo in dirittura d’arrivo ed anche se manca ancora la firma, anche se non è poco, siamo abbastanza certi del loro buon. Per completare l’organico abbiamo altre operazioni in “stand by” certi che da queste troveremo gli ultimi tasselli per completare il gruppo in cui dovrebbero far parte ancora alcune giovani del nostro settore giovanile senza escludere la possibilità di altre provenienti e proposte da altre Società”.


Condividi: