Sito della società sportiva AD Basket Team Crema

Contenuto

Rassegna stampa

 Data: domenica 18 giugno 2017

 Testata: La Provincia

Basket A2 rosa

I piani della TecMar. «Grandi progetti»

Dopo la riunione operativa di società e staff tecnico. Il presidente Manclossi: «Vogliamo confermarci protagonisti»

di TOMMASO GIPPONI

CREMA La dirigenza della TecMar Crema si è incontrata con lo staff tecnico riunito al gran completo dal presidente Paolo Manclossi per delineare quelli che sono i programmi per la prossima stagione. Rispetto al passato due i volti nuovi, coach Diego Sguaizer ovviamente e il nuovo assistente Paolo Maccarana , che si affiancherà a Daniela Doldi già collaboratrice del coach nell’anno della promozione in A2. Al loro fianco fondamentale sarà il supporto di Giancarlo Arisi come preparatore atletico e Sabina Piva fis ioterapist a. Un confronto a 360 gradi utile per programmare e fare il punto della situazione in attesa che la squadra si ritrovi per iniziare la nuova stagione.

Ora si passa a decidere i nuovi innesti, che dovranno compensare le partenze di Veinberga, Picotti, Zagni e Conti . L’obbiettivo della società, stando alle dichiarazioni, è quello di poter allestire una compagine capace di confermare gli ottimi risultati ottenuti nelle ultime stagioni. «Ripresentarci da protagonisti resta il fine principale» dichiara il presidente Paolo Manclossi. «Il primo tassello, fondamentale, pensiamo di averlo inserito con la scelta di Diego Sguaizer e dei suoi collaboratori che rappresentano per noi una garanzia per capacità professionali ed umane». A questo punto chiuso questo importante capitolo partirà la fase due, quella dell’allestimento della squadra considerando le molte partenze. «Abbiamo lavorato sodo in questo periodo, decisamente in anticipo rispetto al solito e penso che a breve potremo annunciare già le prime novità. In base alle indicazioni del nostro allenatore ma anche alle nostre conoscenze crediamo di aver individuato dei precisi obbiettivi che sono diventate le nostre prime scelte. Nel fine settimana o al massimo all’inizio della prossima credo che potremo chiudere con due inserimenti di grande affidabilità e qualità».

semblea di Lega a Bologna dalla quale certamente arriveranno le prime indicazioni circa il prossimo campionato. «Come sempre ritengo che bisognerà aspettare l’ini - zio di luglio per avere un quadro preciso anche se alcune illazioni cominciano a circolare. Delle aventi diritto certa appare la rinuncia di Stabia così come l’ins er imento di Umbertide che ha rinunciato alla A1. Si parla di altre possibili rinunce (Ferrara) che potrebbero però essere bilanciate da richieste di ripescaggio. In questo scenario difficile fare previsioni circa la composizione dei gironi. Staremo a vedere cosa succederà» .

Condividi: