Sito della società sportiva AD Basket Team Crema

Contenuto

Rassegna stampa

 Data: lunedì 25 giugno 2018

 Testata: La Provincia

Serie A2 femminile. TecMar Il nuovo roster è già fatto

Le giovani Grassia e Iuliano vanno di fatto a chiudere il gruppo per la prossima stagione. Il presidente Manclossi: «Abbiamo fatto innesti mirati e senza perdere troppo tempo»

nCREMA Con largo anticipo su quelli che sono normalmente i tempi, si può dire che in casa TecMar Crema non se n’è perso, con la rosa chiusa grazie alle acquisizioni delle giovani Valenti - na Grassia e Luna Sara Iuliano. «Fatta l’iscrizione al campionato – commenta il presidente PaoloManclossi - deciso lo staff tecnico per il quale è in definizione la figura del preparatore atletico, delineata l’ossatura senior con gli arrivi di Blazevic e Melchiori e la conferma dello zoccoloduro(con ilqualenonci sono stati problemi di firma nel rinnovare con reciproca soddisfazione gli accordi) si è lavorato per inserire i tasselli mancanti. Da qui in stretto contatto con coach Sguazier ed in linea con quelle che erano le esigenze e le indicazioni tecniche ma sempre prioritariamentein sintoniacon i programmi della Società possiamo dire che il cerchio sia stato chiuso. Integrare senzasottovalutare una proiezione futura sia nel reparto lunghe che una alternativa in cabina di regia gli obbiettivi primari conun occhio particolare rivolto all’as p et t o motivazionale, che alla fine risulta da sempre essere un elemento determinante per venire».

Mancano ancora le firme ma dalle parole del numero uno biancoblù sembrerebbe che il più sia fatto. «Sì, possiamo dire che la squadra adesso è al completo e che sono molto soddisfatto delle soluzioni che abbiamo individuato insieme al nostro allenatore,ma mipiacesottolinearlo, anche grazie al lavoro fatto direttamente daimiei collaboratori che hanno praticamente portato a termine le trattative. Per quanto riguarda il reparto lunghe abbiamo trovato ottime referenze suffragate anche da conoscenza diretta in Valentina Grassia (classe 1998), scuola Geas, lo scorso anno al Sanga Milano, che sposa completamente le nostre esigenze. Con Nori, Cerri, e Blazevic crediamo di aver allestito completato nel modo migliore questo pacchetto. Per quanto riguarda il ruolo di play coach Sguaizer ha individuato in Luna Sara Iuliano (classe 2002 proveniente dalla Fortitudo Brescia), con già solida presenza in serie B e da noi già conosciuta ed apprezzata nei suoi trascorsi giovanili, la giocatrice ideale e complementare. Due inserimenti che ci soddisfano pienamente sotto ogni punto di vista. Personalmente ho parlato con loro e l’ent us iasmo e la soddisfazione per l’op - portunità loro offerta mi ha ulteriormente convinto della scelta fatta. Con altre magari avremmo dato ancora maggiore qualità e competitività alla squadra ma con alcune sono certo che non avremmo trovato la stessa carica motivazionale che mi aspetto diavere anche da quelle ragazze che metteremo in gioco dal nostro settore giovanile, e che faranno parte del gruppo che affronterà la prossima stagione». TG.

Condividi: